domenica 6 settembre 2015

Luna del Raccolto

Luna di Settembre o Luna del Vino, Luna della Vendemmia, Luna dei Canti, Luna dei Cervi Scalpitanti, Luna della Raccolta, Luna delle Ghiande, Luna del Riso, Luna del Gelso, Luna di Freschezza.


Luna laboriosa, Luna del raccolto
28 settembre 2015

Dopo l'esuberanza dell'estate, la luna di settembre corrisponde a un tempo di raccolto, di bilanci, e di equilibrio.
Il tempo delle vacanze è ormai al termine e ci prepariamo a riprendere i ritmi lavorativi.
Al contrario la Dea Terra ha dato i suoi frutti più gustosi nella stagione estiva e lentamente si prepara per il meritato riposo.
Le giornate si accorciano visibilmente mentre la notte inizia ad allungarsi, e in questa fase di passaggio da una stagione ad un'altra la natura si mostra a noi nel suo lato più dolce: l’aria è tiepida e l’atmosfera gradevolissima.
Gli animali sono indaffarati nell'intento di raccogliere le provviste in previsione dei mesi freddi, alcune specie migratorie si preparano al grande viaggio, ed anche per gli umani è tempo di stipare il raccolto nei luoghi preposti.
La natura intera è in piena sintonia con l’energia del segno zodiacale della Vergine, che saggiamente insegna quanto sia importante conservare, pianificare ed utilizzare ogni materia evitando dannosi sprechi.
E’dunque un buon tempo per fare conserve di ogni tipo, per rilassarsi e riflettere sulla continuità della vita, garantita proprio dalla sua ciclicità.

martedì 1 settembre 2015

Welcome September..


Buonasera a tutti e Benvenuto Settembre...
è tempo di prepararci ad un nuovo passaggio, è giunta la luna di agosto e l'uva è matura, pronta ad abbellire gli altari di Mabon presentando così l'ultimo raccolto dell'anno. 

Nei prossimi giorni si inizierà la vendemmia dei rossi, giacché chi è informato sa che i primi a venir raccolti sono i bianchi.. i chicchi sono dolci, grazie alla calura anomala di quest'estate, e speriamo davvero la produzione possa soddisfare sia i produttori che i consumatori.

giovedì 16 luglio 2015

Repellente Naturale Anti Zanzare


Amici e Lettori,
sappiamo che l'estate è sinonimo di zanzare: piccoli insettini che, con apposito musetto, riescono a farci quegli antipatici prelievi del sangue capaci di realizzare bubboncini pruriginosi niente male.
Queste, purtroppo, rendono fastidiose le passeggiate estive, le vacanze in campeggio, le serate all'aperto e sono fastidiose sia ai grandi che ai piccini, senza dimenticare che sono pericolose se si è allergici alla loro saliva.

Cerchiamo allora di difenderci da queste bestioline senza danneggiare l'ambiente che ci circonda. Vi propongo 10 rimedi naturali per tenere lontane le zanzare:


  1. Olio essenziale di eucalipto
    L'olio essenziale di eucalipto è un antizanzare di origine naturale, il cui profumo non è per niente amato da tali insetti. E' possibile utilizzare l'olio essenziale di eucalipto applicandolo e massaggiandolo in poche gocce sulla pelle diluito in olio di mandorle dolci o altri oli vegetali, oppure attraverso l'impiego di un diffusore di essenze a candela, in modo da proteggere dalle zanzare le stanze della casa.
  2. Erba gatta
    L'erba gatta è particolarmente amata dagli animali domestici ma non è per niente apprezzata da parte delle zanzare. Studi recenti condotti presso la Iowa State University hanno infatti dimostrato come l'erba gatta sia un repellente 10 volte più efficace del prodotti in commercio a base di DEET (dietiltoluamide).

Nuovo Look!!


Buonasera a tutti!!!
E bentornati!! Sì, anche bentornata a me ovviamente!
Sono passati diversi mesi dall'ultimo post, l'attività è calata e lo ammetto.. però ho deciso di riaffacciarmi e cercare così di dedicarmi ancora a questo primo mio angoletto virtuale!
Bentornati, dunque, nell'antro della Strega che, in questi ultimi periodi, si è data da fare in tutt'altro genere..

Ci sono tantissime cose di cui debbo aggiornarvi, e nei giorni a venire intendo illustrarvi il mio ultimo shampoo ricevuto da Lush (favoloso *__*), raccontarvi qualcosa della mia esperienza come book blogger, aggiornarvi riguardo l'attività di volontariato che ho dovuto accantonare e spiegarvi un po' cosa mi è capitato in questo ultimo periodo.

giovedì 26 marzo 2015

Pensieri..



Una candela accesa,
ed un pensiero rivolto al tragico evento dell'Airbus320.
Immenso ed incalcolabile dispiacere per le vittime,
altrettanta tristezza nell'apprendere della malattia del giovane pilota.

La depressione è una malattia grave.
Non considerarla la rende ancora più pericolosa.
Il suo gesto è come un urlo disperato di un dolore terribile, di chi forse ha sempre chiesto aiuto e non ha mai visto una mano tesa disposta a darglielo.

Possa la montagna accogliere ogni spirito, ogni anima, ogni essenza di coloro che ora, uniti a Lei, non calcheranno più questa terra.


)O(

martedì 24 febbraio 2015

Acqua e Limone...


Cari Amici ed Amiche,
l'intera giornata è stata, per me, decisamente massacrante... non ho ben capito se ho contratto il virus intestinale o cosa, fatto sta che è stata una tortura.. ecco perché il bollitore è già sul fuoco, il limone ligure è pronto per venir utilizzato ed io vi lascio alcune indicazioni riguardo l'amabile Acqua e Limone.

10 benefici di bere acqua e limone

1) Migliora la digestione

Il succo di limone stimola la produzione della bile da parte del fegato, necessaria nel coso della digestione. I limoni sono ricchi di vitamine e di sali minerali, che aiutano ad espellere le tossine accumulatesi nel tratto digerente. Le proprietà digestive del limone contribuiscono ad alleviare i sintomi della digestione, come bruciore di stomaco e gonfiore. L'American Cancer Society suggerisce di somministrare acqua e limone ai malati di cancro per stimolare i movimenti intestinali.

2) Depurativa e diuretica

L'acqua e limone ha un effetto depurativo e diuretico. Bere acqua e limone aiuta l'organismo a liberarsi delle tossine, in gran parte poiché questa bevanda stimola la diuresi. Le tossine vengono espulse più rapidamente, garantendo la salute dell'apparato urinario. L'acido citrico presente nei limone contribuisce a massimizzare la funzione degli enzimi che stimolano il fegato e aiutano il corpo a disintossicarsi.

3) Stimola il sistema immunitario

I limoni presentano un elevato contenuto di vitamina C, utile nel contrastare e nel prevenire l'influenza. Sono ricchi di potassio, che stimola la funzionalità dei nervi e del cervello. Il potassio aiuta inoltre a ridurre la pressione sanguigna. La vitamina C ha effetti antinfiammatori e viene utilizzata come aiuto contro l'asma ed altri sintomi respiratori. Inoltre, migliora l'assorbimento del ferro da parte dell'organismo. Il ferro è importante affinché il sistema immunitario funzioni in modo corretto. I limoni inoltre riducono la quantità di muco prodotta nel nostro corpo.

4) Regola il pH

I limoni sono tra gli alimenti più alcalinizzanti. L'acido citrico in essi contenuto infatti non crea acidità nel corpo, una volta metabolizzato. Acido citrico e vitamina C contribuiscono a ridurre i livelli di acidità del sangue. Bere acqua e limone regolarmente aiuta ad evitare una situazione di acidosi nell'organismo. Ad esempio, la presenza di acido urico a livello delle articolazioni è una delle cause principali di infiammazione.

5) Purifica la pelle

giovedì 19 febbraio 2015

Olio Essenziale di Pompelmo


Cenni storici
Il pompelmo è l’unico agrume che si suppone non provenga dall’Asia sudorientale, ma dall’America Centrale. Si dice sia stato scoperto nel 1750, probabilmente a Barbadoso alle Bahamas. Non ci sono dati certi in proposito, ma esiste l’ipotesi per cui anche il pompelmo sia giunto in Europa assieme al suo progenitore, l'arancio dolce, dall'Estremo Oriente attraverso l’Asia per la Via della seta, il che collocherebbe la sua origine nella patria di tutti gli altri agrumi. È comunque vero che in Europa era stato usato a lungo solo come pianta ornamentale. Il frutto è diventato popolare solamente nel XIX secolo. Oggi il pompelmo si coltiva in tutto il mondo. Ne sono i maggiori produttori gli USA, con piantagioni in Floridae Texas. Nell'Italia Meridionale, è coltivato oggi negli agrumeti della Piana di Catania, e della Conca d'Oro in Sicilia.

Fino a poco tempo fa, infatti, il pompelmo veniva classificato come un citrusoriginale, oggi invece è comunemente accettata la teoria secondo cui sono i pomeli i veri citrus originali, mentre i pompelmine sono antichi ibridi. 

Descrizione della pianta
Il pompelmo un antico ibrido, probabilmente tra l'arancio dolce ed il pomelo, ma da secoli costituisce specie autonoma che si propaga per talea e per innesto. Albero sempreverde alto solitamente dai 5 ai 6 metri, ma può raggiungere i 13-15 metri. Le sue fogliesono di colore verde scuro, lunghe (oltre i 15 cm) e sottili. Produce fioribianchi composti da quattro petali di 5 cm. Il frutto è giallo, di aspetto globoso di diametro di 10-15 cm ed è composto da spicchi incolori. È uno dei più grandi tra i frutti degli agrumi, secondo solo al pomelo, dato che può facilmente raggiungere i due kg di peso. La bucciadel pompelmo internamenteè foderata da una massa spugnosa, detta albedo; mentre esternamenteè ricoperta da vescicole caratterizzate da pareti molto sottili e fragili contenenti l’olio essenziale. L’industria ricava olii essenziali dalla buccia: per ottenere 1 kg di essenzadi pompelmo servono 200 kg di scorza(ca. 2.000 pompelmi).

Parte utilizzata
Scorza dei frutti

Metodo estrazione
Spremitura meccanica

Nota dell'olio essenziale di pompelmo
Nota di testa: profumo agrumato, delicatamente fresco, amaro

Riequilibrante, se inalato, stimola e rivitalizza l'organismo, infondendo una nuova carica energetica. Favorisce la corretta funzionalità delle ghiandole endocrine (soprattutto l'ipotalamo) nella produzioni di ormoni regolatori delle funzioni primarie dell'organismo, come il ciclo sonno/veglia, fame/sazietà; e di quelli che intervengono sulla stabilità del tono dell'umore. Per questa ragione è indicato nel trattamento della fame nervosa; nei cambi di stagione, per favorire l'adattamento dell'organismo ai mutamenti climatici; per superare il jet lag; nei periodi di esaurimento nervoso, ansia o forte stress dovuto a ritmi di vita squilibrati. Questa azione regolatrice del sistema ormonale ha anche come effetto l'aumento delle difese immunitarie.

Tonificante muscolare, se massaggiato, prima di compiereattività fisica, aiuta a preparare i muscoli allo sforzo; se utilizzato dopo lo sport, aiuta a distenderlie a rilassarli. Questaazione defaticanteè particolarmente utile anche in presenza didolori muscolari.

martedì 17 febbraio 2015

Oh Grande Spirito

OH GRANDE SPIRITO


O Grande Spirito,
la cui voce sento nei venti
ed il cui respiro dà vita a tutto il mondo, ascoltami.

Vengo davanti a Te, uno dei Tuoi tanti figli.

Sono piccolo e debole.
Ho bisogno della Tua forza e della Tua saggezza.
Lasciami camminare tra le cose belle
e fa che i miei occhi ammirino il tramonto rosso e oro.


Fa che le mie mani rispettino ciò che Tu hai creato,
e le mie orecchie siano acute nell’udire la Tua voce.

mercoledì 28 gennaio 2015

Io Credo


Io credo nella Virtù infinita

nel Sole dei Soli,
che cangia l’arena in diamante
la terra in fiore,
la crisalide in farfalla,
l’oscura notte in aurora lucente.

Io credo

nella Matrice delle Forme universe,
Luna delle Lune,
che genera le cose,
le accresce, le distrugge, le rigenera.

Io credo

nella Forza combattiva che vince,
pugnando invitta.

Io credo

nell’intelligenza Arcana
che da all’Essere
la coscienza del Vero.

Io credo

nel Bene,
contro ogni strazio del dolore
nei mali umani.

Io credo

nell’Amore che fissa,
nell’attimo che vola, la parola che crea.

Io credo

nella Morte,
principio di Vita Nuova.
Così credo nell’Uno
che tutto in sé contiene:
Moto, Forma, Forza, Intelligenza, Bene,
Amore, Morte.


Credo nell’assenso dell’Uomo all’Uno Infinito, nella Legge universa, di ciò che fu, che è, che in eterno sarà.


Benedizione Celtica


"A te la pace profonda dello scorrere dell’onda.
A te la pace profonda della Terra silenziosa.
A te la pace profonda delle stelle lucenti.
A te la pace profonda del Figlio della Pace."


venerdì 19 dicembre 2014

Segno Zodiacale: Sagittario


Sagittario
22 novembre - 21 dicembre



Caratteristiche Generali:
Il Sagittario, fra i segni dello zodiaco, è detto mobile e di fuoco, dominato da Giove, in opposizione al segno dei Gemelli. È segno detto attivo per il Binario, il che conferisce forti capacità organizzative e insofferenza verso la vita domestica. Per il Ternario è segno mutevole, i Sagittario hanno quindi la capacità di avere larghe vedute. Inoltre è un segno di fuoco (quaternario), quindi capace di grande dinamismo fisico e intellettuale.
I metalli e i minerali cari a questo segno sono l'argento, lo stagno e il turchese. Le piante e gli aromi adatti sono: la violetta che solletica la sensibilità umana verso gli altri, ha un forte beneficio psicologico. La fresia aiuta a calmare “i bollenti spiriti”, mentre il calicante è un profumo dall'aroma davvero curativo, specie per calmare i nervi e le mialgie. Il colore dei Sagittario è il rosso porpora, che simboleggia la sensibilità, l'autorità, il dinamismo. Il numero fortunato è il quattro, che rappresenta anche la cautela. 

Simbologia e Indole:

La Runa Othila


OTHILA
Onorare gli Antenati

SICUREZZA, PROTEZIONE, ACQUISIZIONE DI BENI E BENEFICI


ORACOLO
Il cervo si nasconde nell'ombra del bosco,
Abili cacciatori presto lo staneranno.
Il sangue scorrerà sulla terra, in sacrificio.
E si tornerà a casa, ad imbandire una buona tavola,
A raccontare storie davanti al fuoco,
Mentre la carne gira sullo spiedo.



Parole chiave

Famiglia, eredità, clan, casa, nazione, patrimonio, patriottismo, leggi naturali.



Othila, dall'antico norreno ódal, "proprietà ancestrale", "patrimonio", "eredità", "luogo natale". Nell'Inglese antico eþel significa "patrimonio", in tedesco adel significa “nobile”, l'espressione flyja ódul sin significa: "abbandonare la propria casa", "andare in esilio".

Othila è il dono di Ing, ossia di tutto ciò che proviene dalla famiglia, come Runa di eredità e possesso, comprende sia le qualità ereditate che i possedimenti.

Indica l'ottenimento di ciò che ci spetta, è l'acquisizione del diritto di proprietà sia che si tratti di uno spazio fisico che di un risultato.

È la delimitazione, la protezione e il riconoscimento del nostro spazio spazio, entro cui noi sviluppiamo ed esprimiamo la nostra identità realizzando noi stessi.

Othila rappresenta proprio lo spazio della dimora familiare e dei beni della famiglia e, in forma più estesa, lo spazio nel quale si svolge la vita della società umana, la comunità, il villaggio, la nazione.

Othila è anche vista come una runa di progenie, che rappresenta i geni ereditati dagli antenati e le generazioni future, è la Runa della famiglia intesa come patrimonio genetico, come riconoscimento di una eredità biologica, ma anche affettiva, morale e spirituale, che si trasmette da una generazione all'altra.

L'estrazione di Othila è innanzitutto un evidente richiamo delle nostre radici o della nostra terra natale: essa richiede innanzitutto il ringraziamento per tutto ciò che si è ricevuto da coloro che sono venuti prima di noi.

Tradizionalmente, in maniera forse un po' superficiale, l'estrazione di Othila indica che si riceverà una eredità oppure denaro, gioielli, case, terre e titoli.

In maniera più estesa possiamo dire che questa runa significa che abbiamo realizzato e messo a frutto gli insegnamenti e i talenti ricevuti, che abbiamo una buona relazione con le nostre radici e che sappiamo apprezzare i sacrifici che i nostri genitori hanno fatto per noi.

Othila richiede anche un pensiero e un atto di gratitudine nei confronti dei nostri insegnanti, dei nostri ex partners, nei confronti dei nostri datori di lavoro e in generale nei confronti di tutti coloro da cui abbiamo ricevuto qualcosa, o beni o benefici.